Chi siamo

L' Associazione

L'associazione ATUTTOTONDO nasce nel 2013 grazie al sentire comune di insegnanti e operatori della scuola. Da allora l'operato dell'associazione si è specializzato toccando temi importanti per lo sviluppo dei fanciulli attraverso attività legate alla musica, alla lettura, alla creatività e allo sport.

Nel 2017 la scuola di musica dell'associazione ha stipulato una convenzione con il Conservatorio G. Verdi di Torino, confermando la volontà di ricercare e mantenere elevati standard di qualità, attenendosi ad un programma di studi conforme agli obbiettivi del Conservatorio e utilizzando le più efficaci metodologie didattiche.

Per il triennio 2019-2022 ATUTTOTONDO sarà in convenzione con il Convitto Nazionale Umberto I per l'affidamento delle attività extrascolastiche. 

 

Sara Audenino

Sara Audenino si è avvicinata allo studio del violino all’età di 7 anni e ha frequentato le medie a indirizzo musicale come allieva di Sandra Gallinaro. Dal 2012 è allieva del Maestro Enrico Groppo presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino dove ha conseguito la laurea triennale. Nel 2016, presso il Teatro Regio di Torino, ha suonato in orchestra durante le rappresentazioni di “Pollicino” di Hans Werner Henze. Nell’estate dello stesso anno ha partecipato all’Orchestra Giovanile Diego Valeri in collaborazione con l’orchestra Vozes di Barcellona per due concerti nell’estate del 2016 a Barcellona. Nel 2017 ha frequentato le masterclass di Gianandrea Noseda, Ilya Grubert, Simone Bernardini e Olivia Centurioni presso il Conservatorio di Torino. Dal 2017 ha suonato, in formazione di duo, di trio e di quartetto, presso la Chiesa di Santa Pelagia all’interno della rassegna “Il conservatorio per Santa Pelagia”.

Ha suonato nell’orchestra del Conservatorio di Torino sia nella sezione dei violini sia nella sezione delle viole. È in corso il biennio di specializzazione in violino presso il Conservatorio di Torino.

 

 

Martina Baroni

 Martina inizia lo studio del pianoforte a 7 anni e viene ammessa al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino all’età di 9 anni dove si laurea in pianoforte. Ha partecipato a diversi concorsi regionali ed internazionali e a corsi di perfezionamento musicale; ha preso parte ad alcune edizioni della maratona musicale “Mozart Nacht und Tag” sia come solista che in formazione cameristica ed ha partecipato a diversi eventi musicali presso sedi prestigiose come la Fondazione Fulvio Croce di Torino con il Festival Beethoven, il Circolo dei Lettori, il Borgo Medievale di Torino e ad alcune edizioni dei concerti per Santa Pelagia. Ha eseguito Schumann, Phantasiestücke per violoncello e pianoforte op. 73 al Teatro Vittoria per conto dell’Unione Musicale nel gennaio 2018, in collaborazione con il Conservatorio di Torino.

Elisa Bosio

Docente di violino, coro ed educazione musicale, Elisa ha conseguito nel 2006 il diploma di violino, nel 2020 la laurea a pieni voti in didattica della musica, presso il Conservatorio G. Verdi di Torino e la laurea in scienze dei beni culturali (Università di Torino). Dal 2006 svolge attività didattica, ha collaborato con associazioni ed istituti musicali. In qualità di maestro preparatore, ha collaborato con l'orchestra giovanile del ponente ligure. Durante il percorso professionale, ha suonato con ensable di varia formazione, eseguendo brani tratti dal repertorio strumentale classico e folk.  E' in corso la specializzazione in didattica dello strumento.

Enrico Groppo

Violinista e violista, Enrico Groppo ha studiato a Milano presso la Civica Scuola di Musica con Armando Burattin e si è diplomato in Violino (1979) e Viola (1997) presso il Conservatorio ‘G.Verdi’ della stessa città. Si è perfezionato a Roma presso l’Accademia di S.Cecilia con Pina Carmirelli e Riccardo Brengola e quindi al Mozarteum di Salisburgo con Sàndor Végh. Vincitore di concorsi nazionali ed internazionali, tra cui ‘Vittorio Veneto’ 1979, ‘Manta’ 1980, Premio internazionale ‘V.Gui’ Firenze 1980 con quartetto Modigliani e numerosi concorsi orchestrali. Ha avuto una intensa esperienza in orchestra, 1979-85 Teatro alla Scala, quindi come spalla nelle orchestre Haydn di Bolzano, Rai di Milano e vari gruppi cameristici. Si è sempre occupato di prassi esecutiva su strumenti originali e di metodologia dell’insegnamento attraverso lo studio delle fonti originali su trattati e metodi dal ‘600 all’800. Dal 1985 docente di Violino nei conservatori italiani, dal 2012 presso Conservatorio ‘G.Verdi’ di Torino.

Achille Lampo

ACHILLE LAMPO si diploma in pianoforte a 17 anni al Conservatorio “G. Verdi” di Torino con il massimo dei voti e la lode perfezionandosi con Paul Badura-Skoda, Jorg Demus e Mieczyslaw Horszowski. Debutta come solista nel 1983 con il concerto K.414 di Mozart e l’Orchestra da camera di Lucca. Nel 1991, è invitato dal Festival International de Santander inSpagna per una tournée di concerti in occasione del bicentenario Mozartiano. Nel 1999, interpreta il Concerto K. 242 di Mozart con l’Orchestra della Hochschule di Vienna.Maestro collaboratore del Teatro alla Scala di Milano, dell’Arena di Verona, del Teatro Regio di Torino, dell’Orchestra Sinfonica della R.A.I., del Teatro Municipal di Santiago del Cile, del Rossini Festival di Wildbad, dal 2006 al 2015 è invitato come Pianista e Chef de Chant all’Opera de Monte-Carlo per le produzioni operistiche italiane. Ha collaborato con artisti come Raina Kabaivanska, Alfredo Kraus, Carlo Bergonzi, Franco Corelli, Norma Fantini, Lorenzo Regazzo, Paolo Conte, Andrea Bocelli e molti altri. Ha tenuto concerti in Francia, Spagna, Germania, Svezia, Svizzera, Algéria, Etiopia, Sudafrica, Cina, Vietnam e Giappone ove è regolarmente invitato per concerti e masterclasses. E’ Docente di Pianoforte Principale al Conservatorio “G. Verdi” di Torino.

Mara Luppi

Insegnante di scuola dell'infanzia, Mara ha conseguito il diploma magistrale e la maturità classica. Ha condotto laboratori presso scuole primarie e medie. 

Mara è il presidente dell'associazione. 

Ivana Messina

Ivana Messina nata e cresciuta a Torino da genitori siciliani si forma prevalentemente come nuotatrice, attrice, danzatrice e autrice teatrale. Come musicista collabora con diversi e talentuosi musicisti della scena della musica popolare del Sud- Italia e non (Piero Crucitti, Giuseppe Senatore, Mico Corapi, Daniele de Luca, Luca Andriolo, Gregorio Caporale) e cominciando fin da subito a cantare nelle formazioni musicali Brancaleone Trio, Ratatouille. Co-fondatrice con Alessia Siniscalchi del collettivo teatrale italo- francese Kulturscio'k, con i suoi progetti cantautoriali tenta di unire la formazione eminentemente teatrale con il suo talento canoro e infine con la sua urgenza autoriale. Tentativi vergini di stare al mondo è il suo secondo progetto di cantautorato dopo Rosso Caffeina. Ivana Messina è laureata in Storia del Teatro presso la facoltà di Lettere dell'Università degli Studi di Torino. 

Riccardo Munari

Riccardo Munari si è laureato in Pianoforte presso il Conservatorio “Vivaldi” di Alessandria. Ha tenuto diversi concerti sia in qualità di solista che di pianista accompagnatore (“Accademia di Cultura Nicese” di Nizza Monferrato, “Auditorium Pittaluga” di Alessandria, “Camera di Commercio” di Alessandria, “Teatro San Giuseppe” di Brugherio, “SpazioTeatro 89” di Milano, “Sala del Rettorato” e “CineTeatro Baretti” di Torino) e ha collaborato con diversi teatri e festival italiani (Teatro Regio di Torino, il Festival OperaEstate di Bassano del Gappa e il Festival Tones onthe Stones di Verbania). Ha inoltre collaborato, sempre in qualità di pianista accompagnatore, a diversi spettacoli teatrali e di danza (Cristina Trivulzio di Belgiogioso al “Teatro del Consolato Italiano” di Lugano, Lenny al “Teatro Libero” di Milano, Gli archivi della Traviata all’“Auditorium Pittaluga” di Alessandria, Giappone “Teatro Ducale al Parco” di Parma). Nel 2017 ha conseguito l’attestato di idoneità come Pianista alla Danza presso l’Accademia del "Teatro alla Scala” di Milano. Interessato anche alla direzione d’orchestra ha diretto l’orchestra del Liceo Musicale del Conservatorio di Milano e l’orchestra giovanile del Conservatorio di Alessandria. Da sempre interessato alla didattica è stato, ed è insegnante di Pianoforte presso diverse associazioni e scuole di musica di Milano e Torino (associazione “FaSolSi” di Milano, scuola di musica “Heitor Villa-Lobos” di Paderno Dugnano e associazione “Atuttotondo” di Torino).

Maria Luisa Pacciani

Diplomata in Pianoforte e in Composizione presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, si è perfezionata con Bruno Canino; ha tenuto concerti in Italia e all’estero ed è autrice di brani di musica da camera; la sua Musica per Foreghet è stata premiata al concorso nazionale Una favola al Castello (1992). Si è dedicata al teatro musicale per l'infanzia collaborando, in qualità di pianista e di compositrice, con i Compositori Associati di Torino e con Sergio Liberovici. Nell'ambito delle attività de L'Opera dei Bambini ha partecipato alla realizzazione di spettacoli in Italia e all'estero prendendo parte all'Aterforum di Ferrara, al Festival Settembre Musica di Torino e ai congressi dell'International Society for Music Education (ISME) di Eugene (Usa, 1984) e Innsbruck (Austria, 1986). È docente titolare della cattedra di Pratica della Lettura Vocale e Pianistica per Didattica della musica presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino. Presso la stessa istituzione ha ricoperto l’incarico di Direttore (2006-2012), è stata membro del Consiglio Accademico (2012-2015), è stata ed è attualmente Coordinatore del Dipartimento di Didattica della Musica. Dal 2006 al 2010 è stata Consigliere di Amministrazione della Fondazione Teatro Regio di Torino, in rappresentanza delle Fondazioni Bancarie (Compagnia di San Paolo e Cassa di Risparmio di Torino). Dal 2008 al 2011, nominata dal Sindaco, è stata membro del Consiglio di amministrazione e direttivo della Fondazione per le Attività Musicali onlus della Città di Torino. Nel 2018 ha svolto incarichi quale "Esperto della Valutazione per il comparto di Alta Formazione Artistica e Musicale” (AFAM) per l’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR). Dal 2017 è Vicepresidente dell’Accademia Corale Stefano Tempia di Torino. 

Simone Pastorino

Simone Pastorino studia presso le “Scuole San Carlo” e il “Teatro Nuovo di Torino” come scenografo. Si forma come attore presso l’”Atelier di Teatro Fisico Philip Radice”. Ha collaborato prima come scenografo e poi come figurante con la compagnia Torino Spettacoli. Crea scenografie per le “Officine Musikè” e l'Associazione Culturale Porte Girevoli di Firenze (Claudio Cinelli). Attualmente ricopre diversi ruoli attoriali presso il parco emozionale “Bosco delle meraviglie” a S. Ambrogio di Torino (TO). Si occupa di spettacoli per ragazzi e bambini in collaborazione con la compagnia dei Fratelli Ochner. In qualità di attore per l'infanzia ha tenuto e tiene corsi di teatro e di lettura animata presso diversi istituti scolastici pubblici e privati. Suo impegno primario è l'avvicinamento al teatro di ragazzi e giovani che attraverso l'uso del corpo, del movimento e della recitazione vogliano riscoprire e consapevolizzare il valore dell'espressione emozionale del singolo, attraverso il lavoro di gruppo.

Gabriele Pesce

Gabriele pratica l'attività tennistica sin dalla giovane età. Durante il suo percorso di formazione consegue il grado di istruttore di tennis primo grado FIT e associate  instructor  PTR. Dal 2012 intraprende l'attività di istruttore di tennis a bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado. Nell'anno scolastico 2017/2018 ha collaborato con il Comune di Torino svolgendo lezioni di tennis presso numerosi istituti scolastici. Attualmente collabora con il Circolo Sporting Dora di Torino.

Gabriele è consigliere dell'associazione.

Martina Spalvieri

Musicista, attrice e autrice, Martina Spalvieri si diploma in pianoforte presso il conservatorio di musica “Santa Cecilia” di Roma sotto la guida del M° Fabio Gemmiti; consegue la laurea in Storia, Scienze e Tecniche della musica e dello spettacolo all’università di Roma “Tor Vergata”, successivamente in Didattica della Musica e la specializzazione in Didattica dello Strumento con il massimo dei voti presso il conservatorio “Verdi” di Torino. Frequenta i corsi di perfezionamento pianistico presso l’Accademia musicale umbra sotto la guida del M° Lucia Passaglia. La sua formazione di attrice comincia nella scuola europea per l’Arte dell’Attore presso il Teatro Verdi di Pisa e San Miniato, prosegue con Rosa Masciopinto, Carlo Boso e Jean-Jacques Lemetre; è membro fondatore della compagnia “FOOLS” patrocinata dall’Accademia Nazionale “Silvio D’Amico” di Roma, vincitori del Teatro Festival Italia nel 2007, direttori del Teatro “Sala Pintor” a Roma dal 2008 al 2010. Insieme ad Ivana Messina fonda il duo MaMé che debutta al Teatro Café Muller nel dicembre del 2018.

Antonella Vasta

Laureata nel 2002 in Scienze Motorie, Antonella si avvicina allo sport, praticando il nuoto dall'età di 4 anni. Ancora bambina inizia l'attività agonistica che la porta a gareggiare, per numerosi anni, a livello nazionale, classificandosi quinta con la squadra Libertas Safa. Dal 1998  insegna nuoto e acquaticità, nella scuola dell'infanzia.  Nel 2005 consegue una seconda laurea  in massofisioterapia, specializzandosi nel recupero post traumi e/o interventi post traumi sportivi.

Antonella è vicepresidente e tesoriera dell'associazione.

Yulia Verbitskaya

Yulia Verbitskaya nasce a Minusinsk (Siberia) nel 1990, dove intraprende lo studio del violino all'età di 5 anni alla scuola di musica della città. Prosegue gli studi musicali presso l'Art College della città Siberiana di Krasnoyarsk e nel 2013 si diploma al conservatorio "M.Glinca" di Novosibirsk con il M° Michail Turich. Nel mese di marzo 2016 ha conseguito il Diploma accademico di II livello con massimo dei voti sotto la guida del M° Enrico Groppo presso il conservatorio "G. Verdi" di Torino. Dal 2014 al 2016 ha studiato all'Accademia di Musica di Pinerolo con Dora Schwarzberg. Dal 2005 al 2007 ha fatto parte , in qualità di violinista e di cantante , del coro giovanile ortodosso Sofia della cattedrale di Krasnoyarsk diretto dal M° O.Rusakova, tenendo concerti in Russia, Francia e Svizzera. Nel 2012 ha vinto il II premio al concorso "Overst-Siberia-Est". Nel 2014 ha conseguito la borsa di Studio "De Sono" per giovani musicisti. Negli anni 2013-2014 ha preso parte di una rassegna di concerti del Conservatorio di Torino con la presenza di grandi musicisti come Natalia Gutman, Shlomo Mintz, Donato Renzetti, Bruno Giuranna. Nell'agosto 2015 ha partecipato alla Masterclass "Sesto Rocchi" di Musica da camera con Andrea Nannoni e Christophe Giovaninetti a San Polo d'Enza in Provincia di Reggio Emilia. Dal 2015 fa parte dell'orchestra giovanile World Youth Orchestra di Roma, con la quale ha tenuto concerti a Tehran (Iran) assieme alla Tehran Symphony Orchestra, diretti da Loris Tjeknavorian, Nasir Heidarian e Damiano Giuranna. Dal 2014 è insegnante di violino alla Scuola Popolare di Musica di San Salvario. Dal 2017 è l'assistente del M° Groppo al Conservatorio "G.Verdi" di Torino.

Elisa Gentile

 

Elisa Gentile inizia gli studi di violino privatamente a 6 anni. Attualmente sta proseguendo gli studi al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino seguita dal Maestro Groppo. Ha partecipato a varie produzioni dell'orchestra del Conservatorio come ad esempio nel 2019 nel concerto "Overture" e nella realizzazione dei "Quadri" di Moussorgsky. Inoltre ha preso parte a vari progetti del Maetro (Archi Vivi) facendo diversi concerti come a Santa Pelagia o a Fermo.


 

Associazione ATUTTOTONDO

Corso Tassoni, 45 Torino

(c/o Studio Legale e Commercialistico)

C.F. 97772580011

Tel. +39 3911047585